X PER GARANTIRTI UNA MIGLIORE ESPERIENZA DI NAVIGAZIONE QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIES
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti il miglior servizio possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla nostra Cookie Policy ACCETTO
Come lavoriamo
Comunicare bene per curare meglio
Come lavoriamo
La prima visita per gli adulti
La prima visita viene svolta dalla dottoressa Bez. E’ un momento di particolare importanza sia dal punto di vista medico sia di quello relazione terapeutica basata sulla reciproca fiducia e sulla positività. La prima visita dura circa un’ora e si divide in tre fasi:
• la prima riguarda la raccolta dell’anamnesi del paziente e la condivisione di documenti relativi al trattamento dei dati personali (Legge sulla Privacy)
• nella seconda fase vengono approfonditi mediante colloquio i temi emersi dal questionario
• nella terza si procede infine alla visita della bocca.
E’ molto importante che i pazienti portino con sè la loro documentazione clinica: radiografie, elenco dei farmaci che assumono abitualmente, esami del sangue recenti, lettere di dimissione da ricoveri ospedalieri. Conoscere in modo approfondito lo stato di salute del paziente è indispensabile: solo così è infatti possibile elaborare un progetto terapeutico ottimale perché personalizzato. Nel caso in cui si rendesse necessario procedere ad ulteriori approfondimenti diagnostici, viene concordato un secondo appuntamento nel quale verrà valutato e deciso insieme al paziente il percorso da intraprendere. L’analisi e la valutazione di ogni progetto terapeutico è sempre condotta dalla dottoressa Bez.

La prima visita per i pazienti più piccoli
I bambini sono pazienti molto graditi. Proprio perché “piccole persone”, è molto importante che le prime esperienze compiute “andando dal dentista” siano improntate a serenità, fiducia, benessere. Solo così sarà possibile trasmettere i fondamenti dell'igiene orale e, più in generale, iniziare ad insegnare loro a prendersi cura di sè: il più importante degli obiettivi terapeutici.
Il segreto per un buon approccio con il dentista e lo studio? La nostra esperienza ci insegna che la prima visita deve essere dedicata a fare conoscenza: il bambino potrà così familiarizzare con il medico, le assistenti e l’ambiente in generale; potrà così comprendere che quando “si va dal dentista” ci si reca in un luogo dove accadono cose curiose e interessanti e mai sgradevoli.
Bisogna evitare che le sedute si svolgano nel tardo pomeriggio quando i bambini possono essere stanchi dopo una impegnativa giornata di scuola, gioco o attività sportive.

Comunicare bene per curare meglio
La dottoressa Bez e il personale dello studio sono convinti che la qualità della comunicazione sia fondamentale per la costruzione di una relazione basata sulla fiducia. Alla scopo di facilitare la comprensione e la condivisione dei progetti di cura sono a disposizione dei pazienti fotografie e filmati digitali esplicativi.

Supporto amministrativo
Lo studio è convenzionato con i seguenti enti assicurativi: FASI e FASI-OPEN.
Come è noto, le procedure per ottenere i rimborsi delle terapie odontoiatriche sono spesso complesse e scoraggianti. Samantha, la responsabile gestionale dello studio, ha acquisito una specifica competenza che mette a disposizione dei pazienti per risolvere le pratiche amministrative.
Uno specifico database consente allo Studio di comunicare in modo diretto con gli enti, riducendo così i tempi di risposta delle richieste di autorizzazione. La possibilità di documentare con immagini fotografiche e radiologiche le diverse fasi delle terapie agevola ulteriormente le procedure di rimborso.